Tano Simonato e Marcello Valentino, creatività a quattro mani

Tano Simonato Marcello Valentino

L’hanno rifatto. Perché se un format funziona, repetita iuvant per consolidare una coppia in cucina e il matrimonio tra i sapori della Lombardia e quelli della Sicilia. Tano Simonato e Marcello Valentino hanno unito per due serate, lo scorso 23 e 24 marzo 2017, la loro esperienza cucinando a quattro mani al ristorante Tano Passami L’Olio a Milano.

tano simonato marcello valentino

Cosa accomuna questi due chef? Passione, ricercatezza, semplicità e, aggiungiamo, anche tanta simpatia e giocosa complicità. Le collaborazioni in cucina sono vincenti quando regalano esperienze emozionali. I piatti presentati da Tano e Marcello nascono dall’unione di gusti, culture e sapori della tradizione diversi.
Se da una parte abbiamo lo chef milanese con la passione per l’olio extravergine, ingrediente fondamentale nella sua cucina, dall’altra abbiamo lo chef palermitano dallo stile mediterraneo. Entrambi vulcanici. Entrambi innovativi. Lo si evince dai piatti presentati: creativi ed equilibrati.

L’ostrica marinata alle alghe di Marcello Valentino è stata un’esplosione di sapori grazie all’unione di Gin Tonic solido e caviale di mela verde: una proposta che ha lasciato il palato pulito e lo ha preparato al resto delle portate.
I cubi di patata ripieni di creme brulè di grana padano con uovo di quaglia caramellato, champignon disidratati, farina di porcini e champignon, brunoise di tartufo nero glassato di Tano Simonato erano un sodalizio di consistenze e cremosità. In abbinamento sono stati proposti i vini della cantina Valenti.

Ecco il menù degustazione da sei portate, più un entrèe e un pre-dessert a sorpresa.

Entree
Ostrica marinata alle alghe con Gin Tonic solido e caviale di mela verde (Marcello Valentino)
Cubi di patata ripieni di creme brulè di grana padano, uovo di quaglia caramellato, champignon disidratati, farina di porcini e champignon, brunoise di tartufo nero glassato (Tano Simonato)
Fagotti di pasta farciti con ricotta al limone e seppia croccante su salsa di piselli sbaccellati ed emulsione di ricci di mare (Marcello)
Filetto di maialino ubriaco in crosta di pistacchio sull’orto siciliano (Marcello)
Petto di quaglia al miele e speck d’oca affumicato in crema di yogurt al ribes e topinambur al forno (Tano)
Pre-dessert
Pavlova di cioccolato bianco e meringa, cioccolato amaro e sorbetto di ananas (Tano)

Simone Pazzano
Curioso prima di tutto, poi giornalista e blogger. E questa curiosità della vita non poteva che portarmi ad amare i viaggi e il cibo in ogni sua forma. Fotocamera e taccuino alla mano, amo imbattermi in storie nuove da raccontare.

Similar Articles

One thought on “Tano Simonato e Marcello Valentino, creatività a quattro mani

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in compagniadeglichef.saporie.com acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi