Conad e il Grande Viaggio Insieme… a voi: la tappa di Vigevano sui social

grande viaggio insieme vigevano

Lo scorso weekend Vigevano ha ospitato la penultima tappa di questa edizione del Grande Viaggio Insieme di Conad. La festa di piazza è arrivata nella bella cittadina lombarda dopo essere passata precedentemente da Siracusa, Tirana, Gubbio, Sassari, Lecce e Trieste. Come d’abitudine ormai, riviviamo questo weekend con le vostre immagini e parole più belle. Tra musica, buon cibo, giochi e riflessioni, ecco il Grande Viaggio Insieme visto da voi!

Cominciamo subito col dire, ma quanto è bella Vigevano?

Il Castello di Vigevano è un tutt’uno con la Piazza Ducale che funge da regale atrio d’ingresso. Si può considerare una piccola città nella città, essendo per estensione uno dei più grandi complessi fortificati d’Europa. Il primo nucleo risale all’età longobarda (VII-X secolo), mentre la sua trasformazione in residenza signorile si deve ai Visconti (in particolare a Luchino Visconti) e agli Sforza in particolare a Ludovico il Moro. Alla sua realizzazione contribuirono sicuramente artisti come Bramante e si pensa anche Leonardo. Tra il 1492 e il 1494 i lavori erano terminati. Con la fine della dinastia sforzesca (1535) il castello passò agli spagnoli e iniziò un lento declino. Nel 1696 i plenipotenziari dei governi europei convenuti per firmare la pace di Vigevano lo dichiarano inagibile e quando agli inizi del Settecento diventa sede di una guarnigione dell’esercizio austriaco cominciano le trasformazioni radicali. Verso la metà dell’Ottocento diventa Caserma dell’Esercito Sardo e quindi del Regio Esercito Italiano e rimane sede militare fino al 1968. #grandeviaggioinsieme #inlombardia . . . . #hiddenitaly #igersitalia #igworldclub #ig_world #ig_italia #ig_italy #welltravelled #igdaily #ig_worldclub #travel #traveladdict #explore #italy #theprettycities #prettylittleitaly #whatitalyis #browsingitaly #passionpassport #landscape #doyoutravel #wonderlust #travelmore #exploretocreate #exploretheworld #seetoshare #visititaly

Un post condiviso da Hidden Italy (@hidden.italy) in data:

E diciamo anche che ci siamo divertiti molto durante questa tappa del Grande Viaggio Insieme.
C’è chi ha giocato a bowling, chi ha scoperto l’antico gioco del Carrom…

…e chi ha provato a familiarizzare con il basket. Bimbi ed ex-bimbi, vero chef Molon?

Il sorriso di Beppe Sardi ci fa capire che è arrivato il momento della merenda. Come sempre, lui e Chef Deg hanno trovato dei validissimi collaboratori, pronti ad aiutarli e a gustare le squisitezze preparate insieme!

Ma alla merenda seguono sempre le ricette e i consigli dei nostri chef. Stefano De Gregorio ci dà un ottimo suggerimento antispreco, Nicola Ferrelli prepara un risotto che è un’opera d’arte e ad aggiungere l’olio ai piatti della Compagnia non poteva mancare Tano Simonato

L’appuntamento musicale è stato un piacere come sempre. Ci ha emozionato e ha messo di buon umore proprio tutti. Dagli anziani agli chef, sempre pronti a scherzare. Vero Beppe Sardi e Augusto Notaroberto?

E mentre qualcuno andava alla scoperta delle chicche più belle di Vigevano…

… l’incontenibile Beppe Sardi conquistava la bella Lorella Cuccarini. O almeno lui così dice!

Ed è proprio il caso di dire che ridendo e scherzando anche questa tappa si è conclusa lasciando tanti bei ricordi…

L’appuntamento finale di questa edizione del Grande Viaggio Insieme di Conad è per il 16 e 17 settembre: la tappa conclusiva sarà ospitata dalla bellissima Sanremo.

Buon viaggio a tutti!

Simone Pazzano

Curioso prima di tutto, poi giornalista e blogger. E questa curiosità della vita non poteva che portarmi ad amare i viaggi e il cibo in ogni sua forma. Fotocamera e taccuino alla mano, amo imbattermi in storie nuove da raccontare.

https://viagging.it

Similar Articles

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in compagniadeglichef.saporie.com acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi