La Compagnia al Ceglie Food Festival: l’elogio della frisella

Ceglie Food & Frisella Fest

Dopo il successo di Umbria Jazz 18, vi avevamo anticipato che la Compagnia degli Chef sarebbe tornata presto “in campo” per un altro evento importante. E’ arrivato il momento di svelarvi dove, come e quando.

Dal 2 al 5 agosto a Ceglie Messapica (BR) torna, con una grande novità, il Ceglie Food Festival. L’evento, giunto alla decima edizione, quest’anno vedrà protagonista assoluta la frisella, prodotto tipico della tradizione pugliese. Saranno quattro giornate ricche di avvenimenti e con un claim quanto mai evocativo: Mi vuoi sponzare?

La frisella è un classico pugliese, ma non solo. La sua genuinità e semplicità è tipica di gran parte delle regioni del sud Italia, tra cui Campania e Calabria, e ha conquistato anche chi non è nato e cresciuto con questa specialità. La frisella pugliese è piatto estivo, ma che molti alla fine amano mangiare tutto l’anno: in fondo basta avere olio, acqua, sale, pomodoro e origano. Il meglio che la dieta mediterranea possa offrire. Da boccone popolare per spezzare la fame o da portare in viaggio, la frisella pugliese è diventata anche appetizer gourmet da condire con gli ingredienti più disparati. L’importante è che sia ben sponzata, cioè bagnata come si deve.

Abbiamo scommesso su uno dei prodotti-icona del paniere tradizionale pugliese dando un’impronta marcatamente identitaria al nostro festival. Ci sembra un buon modo per festeggiare questi dieci anni puntando sul futuro e la capacità di seduzione di un territorio capace di attrarre milioni di visitatori ma anche i grandi marchi della distribuzione alimentare.

Luigi Caroli, sindaco di Ceglie Messapica

frisella pugliese

I protagonisti

Per l’occasione sono diversi i cuochi della Compagnia degli Chef che con la loro creatività esalteranno la tradizione della frisella pugliese. I cooking show con i prodotti Sapori & Dintorni – main partner dell’evento – vedranno protagonisti Antonella Ricci e Vinod Sookar alfieri della cucina pugliese a Ceglie Messapica e nel mondo (1 stella Michelin al ristorante Al Fornello Da Ricci), Tano Simonato (1 stella Michelin al ristorante Tano Passami l‘olio di Milano), Stefano De Gregorio, chef resident del SaporieLab di Milano, Michele Iaconeta della Casa degli Spiriti a Costermano (Verona), Felice Sgarra (1 stella Michelin al ristorante Umami ad Andria) e ancora Pino Silano, Massimo Spallino della Vecchia Stazione a Canove (Vicenza) e Marcello Valentino.

Insieme a loro, altri chef metteranno sul piatto la propria idea di frisa-frisella: Antimo Savese del Casina Terramora di Ceglie Messapica, Agostino Bartoli de Il gatto rosso a Taranto e Roberta Bari, chef presso la scuola d’ambasciata italiana a Pechino.

frisella pugliese

Il focus sulla frisella

Ma il Ceglie Food & Frisella Fest non prevede solo cooking show. La città sarà animata da un circuito di cinquanta stand nel centro storico, mentre sul palcoscenico di Piazza Plebiscito e nella sala conferenze della Med Cooking School si avvicenderà una serie di dibattiti sui temi della biodiversità, della alimentazione sportiva, della liaison fra grande distribuzione e i prodotti di nicchia che fanno la differenza e la fama del made in Italy. Un momento di approfondimento per capire anche il valore economico e culturale che questo prodotto tipico ha sul territorio che rappresenta.

La preview il 2 agosto con il talk show intitolato: La Frisella dal localismo alle tavole d’Europa. Al Med Cooking School interverranno Luigi Caroli, sindaco di Ceglie Messapica, Francesco Pugliese, A.D. di Conad, Carmelo Rollo, presidente Legacoop Puglia, Loredana Capone, assessore Regione Puglia, Francesca Borghi, fondatrice di Ella Frisa urbana, Beppe Vessicchio, maestro d’orchestra e Cesare Fiorio, ex dirigente sportivo Ferrari.

A scandire i tempi e tirare le fila della decima edizione del Ceglie Food Festival sarà ancora una volta Federico Quaranta, storico testimonial della manifestazione e protagonista di programmi radio e tv dedicati alla cucina e ai prodotti d’autore come Decanter e Linea Verde.

Simone Pazzano
Curioso prima di tutto, poi giornalista e blogger. E questa curiosità della vita non poteva che portarmi ad amare i viaggi e il cibo in ogni sua forma. Fotocamera e taccuino alla mano, amo imbattermi in storie nuove da raccontare.
https://viagging.it

Similar Articles

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in compagniadeglichef.saporie.com acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi